Chi siamo

«Da una educazione iniziale molto curata nasceranno vantaggi immensi e tali da abbracciare anche tutti gli aspetti più importanti del benessere pubblico.»Tancredi di Barolo
Juliet Colbert di Maulevrier
Juliet Colbert di Maulevrier
Carlo Tancredi Falletti di Barolo
Carlo Tancredi Falletti di Barolo

Noi, comunità educante della Scuola Barolo di Venaria (religiosi e laici), fondiamo la nostra opera sulla convinzione che, nella società odierna, una scuola si deve caratterizzare non soltanto per la capacità di trasmettere cultura (cosa che rimane, ovviamente, un obiettivo centrale, dal momento che si tratta di una scuola e che la preparazione è fondamentale per inserirsi con successo nel mondo dell'Università o del lavoro), ma soprattutto per la capacità di fare formazione, cioè di preparare gli studenti ad essere innanzi tutto uomini e donne completi, capaci di riflettere, di esprimere giudizi, di fare scelte coerenti, di progettare il proprio futuro.

Nella Scuola Barolo di Venaria è presente la congregazione delle Suore di S. Anna, la cui azione apostolica è attualmente diffusa in Italia, nella Svizzera, nell'India, negli Stati Uniti, in Brasile, nel Messico, nel Perù, in Argentina, nel Camerun e in molti altri Paesi del mondo.

Il carisma educativo che vede Suore e Laici impegnati a lavorare con i giovani, dalle Scuole dell'Infanzia alle soglie dell'Università è stato donato fin dal primo Ottocento dai Coniugi Marchesi di Barolo.

Juliet Colbert di Maulevrier e Carlo Tancredi Falletti di Barolo, personalità insigni nell'Europa dell'Ottocento, hanno fondato nel 1834 le Suore di S. Anna, una Congregazione di religiose "educanti" ed hanno creato un sistema formativo per cui sono considerati ancora oggi dei precursori nel campo pedagogico.

Dal nome dei fondatori, Carlo Tancredi Falletti e Juliet Colbert di Maulevrier Marchesi di Barolo, la scuola primaria viene chiamata semplicemente "BAROLO".

Infatti per interessamento del Marchese Carlo Tancredi, nel 1834, appoggiando la richiesta al Comune di Borgaro, da cui allora Altessano dipendeva, e rivolgendosi allo stesso Ministro dell'Interno, ebbero inizio le Scuole maschili, che furono le prime nel Regno del Piemonte in Italia.

Nel 1837 i Marchesi di Barolo vi aggiunsero una sezione femminile. In quello stesso anno facevano il loro ingresso nelle scuole Barolo le suore di Sant'Anna. La Congregazione delle suore di Sant'Anna era sorta a Torino nel 1834 per iniziativa del Marchese Carlo Tancredi che volle offrire alla Chiesa ed alla società un Istituto che si dedicasse alla formazione della gioventù appartenente a famiglie bisognose.

Fedele alla sua storia di continuità, espressa nel testamento della Marchesa, oggi la scuola Barolo, gestita dall’Opera Barolo di Torino, accoglie una popolazione scolastica proveniente da tutti i ceti sociali, venendo incontro a quelle famiglie che, condividendo la finalità educativa della scuola, si trovano in condizione di disagio.

Servizi

Pre e Post Scuola

I bambini hanno la possibilità di essere accolti a scuola prima dell’inizio delle lezioni alle ore 07.30. E' altrettanto possibile permanere a scuola dopo il termine delle lezioni dalle ore 16.00 alle ore 17.30, gestito da personale qualificato dell’Associazione "GLI AMICI DI GIOVANNI" ONLUS.

Mensa

La mensa è gestita dalla ditta AMIS s.r.l. con sede a Oggiono (Lc). Il pranzo è preparato in loco ed è cucinato dalle abili mani di una cuoca. Il menù è vario e studiato da un'equipe di dietisti.

Per maggiori info: allegato.

Laboratorio di informatica

La tecnologia informatica con la sua diffusione capillare è divenuta parte del quotidiano, trasformando dall’interno ogni settore dell’attività umana, dalla diverse aree del sapere ai comparti produttivi. La Scuola è il luogo di elezione, in cui, sotto il profilo concettuale e pratico, si deve concretizzare lo sforzo verso il cambiamento e l’innovazione consapevole.

Laboratorio musicale

La musica è la base di riferimento per tutte le attività artistiche proposte dalla scuola… I bambini sviluppano le loro capacità canore, ritmiche ed espressive grazie alle lezioni settimanali che si svolgono in aula di musica, un locale di ampio respiro che permette grande libertà di movimento.

Laboratorio linguistico

I bambini hanno una particolare predisposizione all’apprendimento delle lingue, riuscendo ad assimilare una grande quantità di termini che negli anni andranno poi consolidati.

Laboratorio motorio e sportivo

Le attività motorie e sportive favoriscono l’acquisizione da parte degli allievi della scuola primaria di un grande bagaglio di abilità motorie che contribuiscono allo sviluppo globale della loro personalità considerata non solo sotto il profilo fisico, ma anche cognitivo, affettivo e sociale.

Didattica

L’Istituto mira da sempre a coniugare nella sua didattica la serietà della tradizione (garantendo una preparazione culturale approfondita e completa) e l’innovazione (adeguando costantemente le tecniche di insegnamento, i contenuti e i programmi). Negli ultimi anni l’impegno dei docenti è stato rivolto soprattutto a:

  • sperimentare prassi didattiche veramente inclusive per sostenere gli allievi con Bisogni Educativi Speciali;
  • potenziare le attività fondate sull’impianto metodologico costruttivista (learning by doing, cooperative learning, peer to peer, didattica per competenze…);
  • dare rilievo nella didattica al raggiungimento delle competenze chiave o di cittadinanza, fissate dal Parlamento Europeo.

plessi

Notizie

Notizia tipo

Maecenas nec odio et ante tincidunt tempus. Donec vitae sapien ut libero venenatis faucibus. Nullam quis ante. Etiam sit amet orci eget eros faucibus tincidunt. Duis leo. Sed fringilla mauris sit amet nibh. Nam quam nunc, blandit vel, luctus pulvinar, hendrerit id, lorem.

Download

Non ci sono file.

Contatti

Scuola Primaria Paritaria "BAROLO" di Venaria

Via San Marchese, 4 - 10078 Venaria Reale (TO)

Tel: 011 45 26 459 - Fax: 011 42 22 844 - E-mail: scuola@palazzobarolo.it